La squadra di Yahoo si allarga con l’acquisto di Vizify

Di - 6 March 2014 - in
Post image for La squadra di Yahoo si allarga con l’acquisto di Vizify

Il tempo delle acquisizioni non sembra essere giunto al termine. L’ultimo annuncio in ordine di tempo arriva da Yahoo! che dopo Aviate, aggiunge al proprio team anche quello di Vizify, per un cifra non ancora identificata.

Vizify è un’azienda nata nel 2011, che ha fatto della raccolta e visualizzazione dei dati il proprio core business, trasformando i dati raccolti dagli utenti in infografiche, video e altri formati interattivi. A questo proposito, mi viene in mente che anche Aviate, una delle ultime acquisizioni da parte di Yahoo!, si era specializzata nella visualizzazione di dati, anche se in quel caso si trattava di raccolta e organizzazione di applicazioni.

Il team di Vizify ha incontrato Yahoo! già l’estate scorsa e da allora sono rimasti in costante contatto, fino alla decisione dei fondatori di vendere all’azienda capeggiata dall’inarrestabile Marissa Mayer.

Per gli attuali utenti di Vizify le notizie sono in parte buone e in parte cattive.

Dal lato delle notizie cattive, Vizify ha annunciato che i servizi verranno ora dismessi, segno che le competenze e le tecnologie di Vizify, andranno ad integrarsi con altri (o nuovi) servizi offerti da Yahoo!.

Sul fronte delle buone notizie, o comunque se non buone per lo meno consolatorie, c’è da dire che gli utenti che avevano sottoscritto piani a pagamento, si vedranno rimborsati completamente di quanto fin qui speso.

Se siete utenti Vizify potete trovare maggiori informazioni nella pagina delle FAQ e alla pagina relativa all’annuncio.

Fonte | The Next Web

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: