[Maps] Guida#02: Condividere percorsi turistici

Di - 9 November 2011 - in

Google Maps si sa, è uno dei prodotti Google preferiti dagli utenti.
Sicuramente possiamo dire che è un servizio molto utile ma che, in questi anni, si è evoluto così tanto da includere anche elementi di carattere culturale e ludico.
Pensiamo ad esempio alla possibilità di visitare posti incredibili attraverso Street View, di cui vi abbiamo più volte parlato.
Questa volta affrontiamo un argomento maggiormente legato al tempo libero.

Una nova funzione appena introdotta in Google Maps ci consente infatti di creare, salvare e condividere i nostri percorsi a piedi o in bicicletta.
Diciamo subito che questa funzione, come spesso accade, non è completamente accessibile in Italia. In particolare i percorsi ciclistici non sono ancora stati integrati per il nostro paese, mentre lo sono già quelli pedonali.
Vediamo comunque come fare a creare, salvare e condividere un percorso.

1- Per prima cosa accediamo a Google Maps e selezioniamo Indicazioni stradali, scegliendo il mezzo che preferiamo tra bicicletta o i percorsi a piedi, ed immettiamo punto di partenza e punto di arrivo.

2- Una volta ottenute le indicazioni, scorriamo fino al termine di esse per trovare il link Salva in Le mie mappe.

3- Una volta salvato il percorso lo ritroveremo ogni volta che, dall’interfaccia di Google Maps, selezioneremo I miei luoghi.
4- Una volta selezionata la mappa salvata avremo modo di fare alcune cose:
  • Modificare il titolo della mappa e la descrizione attraverso il tasto Modifica
  • Valutare pubblicamente la mappa (circuito Google Maps)
  • Scrivere un commento alla mappa (circuito Google Maps)
  • Scaricare un file KML per aprire la mappa in Google Earth
  • Fare +1 e condividere la mappa in Google+

Non è finita qui.
Effettuare escursioni significa uscire all’aperto ed è molto probabile che in una situazione come questa il nostro smartphone sarà con noi.
Dall’applicazione Google Maps per Android è possibile selezionare i layer e, successivamente, Le mie mappe e per finire la mappa che abbiamo creato per l’occasione.
A questo punto saremo pronti per l’escursione!
Ma cosa succede se un nostro amico ci vuole raggiungere durante il percorso?
Direttamente dalla mappa, selezionando il fumetto con le informazioni sul percorso, potremo facilmente condividere la mappa con chi vogliamo.
Siete pronti per la prossima escursione?
Vi lascio con una chicca: un percorso ciclo-pedonale stupendo lungo il fiume Adda. A partire da Trezzo sull’Adda, dove potrete ammirare l’antica centrale idroelettrica Taccani, la cui architettura ricorda il Fosso di Helm del Signore degli Anelli, lungo il fiume fino a Porto d’Adda, dove ci sono altre tre stupende centrali idroelettriche storiche: la Centrale Esterle, la Centrale Bertini e la Centrale Semenza.

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: