[Maps] Informazioni meteorologiche nelle API

Di - 6 April 2012 - in
Uno dei servizi di Google maggiormente integrati in un sito web è sicuramente Google Maps. Ora per gli sviluppatori e gli utenti Maps, incluse nelle API del servizio fanno la loro comparsa le informazioni meteorologiche e di ammassi nuvolosi, già presenti da sei mesi nel servizio web, come funzionalità opzionale.Continua il lavoro incessante dei programmatori Google sulle API relative ai propri prodotti: da AppScript a Drive, da Gmail a Docs, il modo di interagire con i servizi della Grande G è sempre più affinato e completo.

Sicuramente uno dei servizi che trova maggior giovamento dalla presenza di API complete è Mappe, un prodotto che può trovare applicazioni pratiche praticamente in qualsiasi contesto.

Il lavoro di un nuovo acquisto del team di Maps in forza a Google Sydney, Joey Scarr, si è concretizzato nella creazione di una nuova aggiunta al sistema di API per Mappe, al momento opzionale ma probabilmente candidata all’inclusione nel pacchetto ufficiale: la libreria per la gestione di informazioni sul meteo e sugli ammassi nuvolosi in una data regione del pianeta.

Tramite il lavoro di Scarr è possibile lavorare con i dati forniti a Maps da weather.com, per quanto riguarda le previsioni meteorologiche, e dai laboratori della Marina statunitense per le immagini relative ai cumuli nuvolosi.

Entrando brevemente nel merito, Scarr ha costruito una piccola libreria, weather, che tramite le classi WeatherLayer e CloudLayer permette agli sviluppatori di accedere ai dati del caso, dati a cui da tempo gli stessi sviluppatori chiedevano di poter accedere in maniera similare alle altre informazioni di Maps.

Ecco un esempio di cosa ci permette di ottenere l’unione di previsioni e nuvole:

Un esempio di uso di questa nuova libreria con JavaScript?Creiamo una nuova mappa (inclusa in un elemento con id ‘map‘ in una pagina web), specificando latitudine e longitudine del punto da visualizzare – nel nostro caso la città di Roma, uno zoom a 5 e con tipo ROADMAP standard:latitudine = 41.90;
longitudine = 12.50;
map = new google.maps.Map(document.getElementById('map'), { center: new google.maps.LatLng(latitudine, longitudine), zoom: 5, mapTypeId: google.maps.MapTypeId.ROADMAP });

A questo punto possiamo creare i due oggetti relativi al livello nuvole e quello meteo e applicarli alla mappa appena creata:

weatherLayer = new google.maps.weather.WeatherLayer();
weatherLayer.setMap(map);
cloudLayer = new google.maps.weather.CloudLayer();
cloudLayer.setMap(map);

Segnalateci le vostre implementazioni di questa nuova libreria!

Via | Google Geo Developers

Leave a Reply

Federico Ruggi Articolo scritto da

Studente di Ingegneria Informatica, sviluppatore, si interessa di matematica, fisica e ogni tanto un po’ di astronomia; in generale, di qualsiasi cosa riesca a mantenere sotto stress i neuroni. Fissato con i LEGO e i sistemi Unix, è amante corrisposto dell’editor vim. Dal Gennaio 2012 è collaboratore di Googlab.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: