[Maps] Navigazione dentro gli edifici

Di - 30 November 2011 - in

Google Maps per Android si aggiorna alla versione 6.0, ed è una milestone importante per l’applicazione geografica di Google.
La novità più importante è la mappatura di luoghi al coperto (Maps Indoors).
Questa è la prima volta che Google Maps si spinge a fornire mappe di luoghi interni come aeroporti, centri commerciali e probabilmente in futuro altri ancora.

L’idea è quella di fornire un sistema di navigazione e orientamento interattivo simile per quanto avviene con le mappe appese dentro le stazioni e gli aeroporti.
L’idea non è nuova in quanto ci sono già singoli esempi di applicazioni specificatamente dedicate a questo. Per esempio mi vengono in mente le applicazioni (solitamente solo per iOS) con le mappe dei parchi di divertimento.
La soluzione fornita da Google Maps è migliore però in quanto innanzitutto è una piattaforma vera e propria e non una semplice applicazione. Inoltre Google Maps include tecnologie che permettono di avere un grado di interazione migliore.

Per esempio Google Maps è ora in grado di mostrare dove ci troviamo all’interno di un edificio, con un grado di precisione di alcuni metri. Inoltre, se saliamo o scendiamo di un piano, l’interfaccia di Google Maps cambierà per mostrare il piano esatto in cui ci troviamo.

Attualmente questa novità riguarda solo alcuni luoghi degli Stati Uniti e del Giappone. È logico comunque aspettarsi che presto verranno via via introdotti nuovi luoghi nel mondo.
Di seguito potete vedere due video con esempi di utilizzo di questa funzionalità rispettivamente all’interno di un aeroporto e di un negozio IKEA.

Ma non è finita qui, perché Google Maps 6.0 per Android include altre due novità.
La prima riguarda l’introduzione di un menu a tendina direttamente dalla barra in alto, in modo da rendere più semplice la selezione delle varie funzionalità, come mappe, navigazione, Places, Latitude e così via.

L’ultima novità riguarda una nuova pagina di Places che, in base alla propria localizzazione geografica, propone automaticamente i migliori posti della zona.

Via | Google Mobile Blog e Google LatLong

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene.
Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: