Mozilla lancia Webcompat.com, per tracciare bug di siti e browser

Di - 4 June 2014 - in
Post image for Mozilla lancia Webcompat.com, per tracciare bug di siti e browser

“Cosa succederebbe se potreste segnalare un bug riguardante un sito o un browser, in uno spazio pubblico, accessibile a utenti, sviluppatori e produttori di browser, in modo che tutti possano essere resi consapevoli dei problemi di compatibilità?”. È più o meno in questo modo che Mozilla introduce un nuovo progetto: WebCompat.com.

Il sito si presenta con uni’interfaccia davvero molto semplice e altrettanto semplice è il suo scopo: fornire a tutti uno strumento unico per segnalare bug o problemi relativamente ad un sito web, oppure all’utilizzo di uno specifico browser.

Il problema, verrà poi analizzato da specialisti volontari e una soluzione potrà quindi essere suggerita ai fornitori del browser o ai proprietari del sito in questione, in modo che il bug possa essere corretto.

Dall’interfaccia possiamo accedere ad un semplice modulo in cui inserire il link al sito o alla pagina in cui viene riscontrato il problema e diverse informazioni aggiuntive, come il browser utilizzato e relativa versione, l’azione che scatena il bug, il comportamento atteso e la descrizione di quello che invece accade.

WebCompatBug

Il forma per segnalare il bug

Una volta compilato il form, in forma anonima o mediante il login tramite il nostro account GitHub, la segnalazione verrà pubblicata su un apposito repository su GitHub, dove chiunque potrà contribuire alla soluzione.

Mozilla ha inoltre rilasciato diverse estensioni per quasi tutti i principali browser in circolazione, come Chrome, Firefox e Firefox per Android, Opera e Safari, che in realtà sono poco più di semplici shortcut per arrivare direttamente alla pagina di webcompat.com.

Il compito che si prefigge Mozilla è sicuramente dei più lodevoli, ma non c’è dubbio che si tratti di un’impresa titanica. Tuttavia la semplicità dello strumento, unito alla numerosa community di GitHub sono dei punti a favore di questa nuova, e speriamo lunga e fruttuosa, iniziativa.

Fonte | Mozilla Hacks

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: