[Nexus S] Scheda Tecnica

Di - 19 September 2011 - in
Il Nexus S è il secondo smartphone ufficiale di Google e, a differenza del Nexus One, è stato prodotto da Samsung. Il Nexus S è stato il primo telefono a implementare Android 2.3 Gingerbread e il primo dispositivo Android a supportare la tecnologia NFC (Near Field Communication). A differenza del Nexus One, il Nexus S non dispone di uno slot per scheda SD. I rallentamenti dovuti all’utilizzo di una memoria esterna, hanno spinto Google a preferire l’incremento a 16Gb della memoria interna.

Poduttore

  • Samsung Electronics

Batteria

  • Tipo Lithium Ion (Li-Ion): (1500 mAH)
  • Durata conversazione: 6 ore
  • Durata standby (max): 428 ore

Archivio e memoria

  • Archivio rimovibile: non disponibile
  • RAM:   512MB
  • Archivio interno: 16GB

Connettività

  • Supporto rete: GSM 850, 900, 1800, 1900
  • Tri-band HSPA: 900, 2100, 1700
  • HSPA type: HSDPA (7.2Mbps) HSUPA (5.76Mbps)
  • Wi-Fi: 802.11 b/g/n
  • Bluetooth: Bluetooth 2.1
  • Infrarossi: Non disponibile
  • GPS:  Disponibile

Display

  • Dimensioni schermo: 4.0 pollici
  • Risoluzione schermo: WVGA (800 x 480)

Hardware 

  • CPU:   1GHz Cortex A8 (Hummingbird) processor
  • USB:   USB 2.0
  • Jack audio/cuffia: 3.5mm
  • Radio FM:   Non disponibile
  • Tastiera fisica:   Non disponibile
  • Accelerometro:  Disponibile
  • Funzioni aggiuntive: Contour Display, Near Field Communications (NFC), Three-axis gyroscope, Anti-fingerprint display coating, Internet Calling support (VoIP/SIP)

Fotocamera

  • Principale: 5.0 megapixels
  • Funzioni: Flash, Video

Software

  • Sistema operativo: Android
  • Versione del sistema operativo: Android 2.3
  • Interfaccia utente: Android Stock

Dimensioni e peso

  • Dimensioni: 63.0 mm x 123.9 mm x 10.88 mm (p)
  • Peso: 129.0 grammi

Leave a Reply

Jacopo Rabolini Articolo scritto da

Technical lead e fondatore di Engeene. Si occupa di web design e web development nel tempo libero. Vorrebbe farne la sua professione. Ama il web, la tecnologia, lo spazio, i Lego, Doctor Who e un sacco di altre cose che gli hanno valso a volte l'appellativo di Nerd e altre quello di Geek.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: