Novità in Google Catalogs da browser e tablet

Di - 9 October 2012 - in

Google ha da qualche tempo lanciato un servizio in integrazione con Google Shopping, denominato Google Catalogs, attraverso il quale è possibile consultare, via browser oppure via applicazione per tablet, numerosi cataloghi online messi gratuitamente a disposizione degli utenti.

Recentemente, Catalogs è stato aggiornato, portando alcune novità che non ne modificano sensibilmente l’approccio di utilizzo, ma che vanno a migliorare l’offerta di contenuti ai quali tale servizio può dare accesso.

Attualmente, tramite accesso dal sito di Google Shopping, gli indici di Catalogs annoverano contenuti in riferimento ad oltre 300 marchi di prodotti, che vengono suddivisi nella Home Page secondo 25 categorie oppure secondo la marca stessa, in modo da rendere più veloce la ricerca dell’articolo interessato.

L’interfaccia utente è  molto intuitiva e semplice: è sufficiente l’uso del mouse per sfogliare le pagine, per effettuare lo zoom (tramite doppio click) e per accedere a ulteriori informazioni su ciò che si sta consultando: all’interno di un catalogo di prodotti, muovendo il mouse si potranno visualizzare tags allegati ai prodotti presenti, che daranno accesso ad un popup contenente una descrizione dell’oggetto, il suo prezzo ed il link al sito del produttore, dove sarà possibile effettuare un acquisto.

Nella Home è presente una sezione “Vetrina” che espone una cernita di articoli selezionati da Google fra i più recenti e quelli considerati più interessanti.

Ulteriori aggiornamenti sono in programma da parte di Google, in particolare riguardo un’integrazione ancor più profonda con Google Shopping volta a facilitare la ricerca e l’acquisto di prodotti da parte dell’utente.

VIA | Google Commerce

Leave a Reply

Bruno Torrini Articolo scritto da

Torinese di 21 anni, non è nè un informatico nè un tecnico, ma un semplice curioso che ama il mondo Google e sostiene
moralmente Android con tutte le sue forze.
Chimico fallito, dilettante astrofilo, progster sfegatato, fumettofilo e amante dell’estetica in arte e architettura.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: