Partnership tra Canonical e Dell per dei server con Ubuntu

Di - 28 May 2013 - in
Post image for Partnership tra Canonical e Dell per dei server con Ubuntu

Grazie ad un accordo tra Dell e Canonical chi acquisterà la 12esima generazione dei server PowerEdge potrà usare anche Ubuntu 12.04. Le novità non finisco qui poiché i clienti che sceglieranno di installare la distribuzione più famosa di Linux potranno usufruire del servizio Ubuntu Advantage. La linea di server che è uscita a Febbraio del 2012 è certificata per l’uso con Ubuntu; 74 modelli server all’avanguardia anche nel software.

La partnership tra il produttore hardware e la software house sudafricana potrà offrire un valore aggiunto a tutti i clienti. Secondo Greg Schulz di Storage IO, l’uso di Ubuntu potrebbe essere importante quando la piattaforma (server) è ancora in grado di fare il proprio lavoro ma si necessita di un aggiornamento software, che diventerebbe un vero e proprio salasso per l’azienda.

Ubuntu Advantage è il programma di Canonical pensato per fornire supporto a pagamento per le società, anche se al momento non sono disponibili le tariffe che variano in base all’intervento. All’aumento, da parte dei privati, dell’adozione di sistemi Ubuntu risponde Dell che diventa il più grande produttore hardware a far uso del sistema operativo derivato da Debian. Per ironia della sorte non c’è al momento un’altra azienda che fornisca un ampio supporto software. Canonical così si ritrova ad essere l’unica che può garantire il funzionamento dell’OS con l’ultima tecnologia di memorizzazione, come i dischi allo stato solido PCIe, le unità di blocchi 4K e i controller RAID dei PowerEdge di Dell.

La compatibilità e la coesistenza sono i temi su cui si deve focalizzare un’azienda che vuole utilizzare Linux per i propri server. Di contro chi realizza OS basati sul pinguino deve pensare a piattaforme specifiche, evolvendosi da un sistema disco-centrico ad uno con funzioni di storage avanzato e condivisione tra server. Le nuove versioni di Ubuntu per server Dell sono già disponibili negli USA e presto lo saranno anche per il resto del mondo.

Via | IDG

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi
che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di
conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che
possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: