[Prediction API] v1.4 e promozione a prodotto definitivo

Di - 14 October 2011 - in

Lo scorso maggio vi abbiamo parlato di Data Prediction API, un pacchetto di API per accedere, per i propri scopi, all’infrastruttura di machine-learning e pattern-matching di Google.
Il progetto, nato come Labs, si aggiorna ora alla versione 1.4 e, con l’occasione, esce dalla fase Labs per diventare un prodotto vero e proprio di Google.
Vediamo insieme quali sono le novità

La nuova versione include due nuove funzioni:

  • Analisi dei dati anomali:
    Questo è un importante strumento che permette agli utilizzatori di ricevere feedback dal sistema di Google, circa le incongruenze grossolane presenti nei dati. In questo modo sarà più facile costruire dei modelli predittivi con dati validi.
  • Importazione di PMML:
    L’acronimo significa letteralmente Predictive Model Markup Language e rappresenta lo standard de facto dell’industria per scambiarsi dati e modelli riguardanti i sistemi predittivi. Attraverso questa funzionalità è possibile fornire dati a Prediction API su base programmatica ed ottenere risultati automatizzati. 
Sebbene Prediction API sia un servizio dedicato agli sviluppatori o utilizzatori esperti, è comunque interessante vedere come la suite di servizi offerti da Google si espanda anche ad ambiti così particolari ma con un potenziale così elevato per gli sviluppatori di web app.

Vi lascio ad un video che presenta Prediction API

Leave a Reply

Gabriele Visconti Articolo scritto da

Editor in Chief per Engeene. Appassionato di Linux, FOSS, videogame e, da poco, di cucina. Parla quattro lingue ed ama leggere libri in lingua inglese.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: