Primi dettagli sul prossimo Nexus 5

Di - 19 March 2013 - in
Post image for Primi dettagli sul prossimo Nexus 5

La recente presentazione del Galaxy S4 da parte di Samsung e del Google I/O del 15 Maggio hanno scatenato un vespaio di indiscrezioni sul prossimo Nexus 5. La quinta incarnazione dello smartphone è atteso per Ottobre, a circa un anno dal lancio dell’ultimo modello realizzato da LG. Google al momento sta valutando diversi prototipi di svariati produttori ma sembra che il modello scelto avrà nome in codice Megalodon. Le notizie sull’hardware sono frammentarie e più volte in contrasto con la tecnologia produttiva degli smartphone; sebbene 3 GB di RAM fanno pensare alla perfezione, per i tecnici è un numero piuttosto bizzarro. Sembra più probabile che il nuovo dispositivo avrà un display da 5 pollici a 1080p, processore Qualcomm Snapdragon 600, 2 GB di RAM, 16 o 32 GB di memoria interna ed una batteria da 3140 mAh. Il punto di forza del dispositivo dovrebbe essere la fotocamera, come riportato anche da Vic Gundrota in un post su Google+.

Secondo alcune voci di corridoio, essa sarà realizzata da Nikon e si tratterebbe di ultrapixel, cosi come su HTC One: tre strati di sensori, ognuno con la risoluzione di pochi megapixel, combinati tra loro, in grado di realizzare un’immagine di alta qualità con una migliore resa dei colori in condizioni di scarsa luminosità. L’ultima indiscrezione trapelata vuole l’uso dell’in-cell touch (sensore integrato direttamente nel pannello video) simile a quello utilizzato per iPhone 5 e LG Optimus G. Quest’ultimo rumor, unito alle specifiche della batteria, ha fatto pensare ad una probabile nuova partnership con LG, poiché l’Optimus G Pro già in circolazione nei paesi orientali condivide alcune caratteristiche col presunto prossimo Nexus. Infine ogni smartphone realizzato da Google è accompagnato da una versione di Android che dovrebbe essere la 5.0 e prendere il caratteristico nome di alcuni dolciumi, in questo caso Key Lime Pie.

Fonte | PhoneArena, TechCrunch

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: