Recensione Adidas Micoach: misurate i vostri allenamenti

Di - 19 March 2013 - in
Post image for Recensione Adidas Micoach: misurate i vostri allenamenti

Adidas micoach è un’applicazione molto utile per chi pratica running o ciclismo. Consente di registrare e misurare gli allenamenti tramite il modulo GPS dello smartphone. Il vero punto di forza di questa fantastica applicazione però è la differenziazione. Si possono infatti pianificare 2 percorsi di workout (uno cardio, ed uno a corpo libero) per migliorare le performance nel proprio sport preferito.

A differenza di tante applicazioni presenti sul PlayStore, micoach è libera da banner pubblicitari ed opzioni aggiuntive a pagamento. Ovviamente il marchio Adidas, da cui è progettata, ne fa un prodotto sponsorizzato in modo congenito. Questa supervisione da parte di un colosso dello sport però, porta innumerevoli vantaggi all’utente. Cercherò con la mia esperienza personale di mettere in evidenza proprio questi vantaggi e le grandi potenzialità dell’applicazione.

Partiamo però dalle basi e dai concetti chiave. Al primo utilizzo ci verrà chiesto di creare un account micoach, cosa che consiglio vivamente. Avere un account personale ci permetterà di sincronizzare gli allenamenti ed avere accesso a tutte le funzionalità avanzate dell’applicazione. Una volta entrati nel programma, viene visualizzata la schermata principale. Sono presenti 4 icone macroscopiche ovvero, VAI per iniziare l’allenamento, REGISTRO per visualizzare il nostro archivio allenamenti, BLOG per leggere articoli di approfondimento (molto ben fatti) ed infine, quello più importante, IMPOSTAZIONI.

Nella sezione impostazioni bisogna inserire i dati personali quali data di nascita, altezza sesso e peso. Queste informazioni servono per quantificare le calorie bruciate negli allenamenti e personalizzare le schede di allenamento avanzate. Nella sezione durante l’allenamento si va ad impostare la frequenza ed il  tipo di informazioni che l’allenatore virtuale ci comunicherà nel corso della sessione. In lingua e voce si installerà il pacchetto vocale preferito.

Un concetto chiave dell’applicazione sono le cosiddette zone di allenamento. Queste zone sono contraddistinte da vari colori e rappresentano ognuna un ritmo od una frequenza cardiaca. Nella sezione Impostazioni –> Allenamento e zone, vengono specificati quali siano i range relativi ad ogni colore. Nella sezione Blog invece, sono presenti articoli che spiegano in modo dettagliato la teoria e l’utilizzo degli allenamenti a zone di intervallo. Capire il concetto di queste zone è fondamentale perché tutti i workout funzionano basandosi su questa teoria. Consiglio quindi la lettura degli articoli presenti sul blog prima di cimentarsi negli allenamenti avanzati.

Veniamo quindi al punto forte dell’applicazione, l’integrazione col sito desktop e le modalità avanzate di allenamento.

Nella pagina ufficiale di micoach  http://www.adidas.com/it/micoach/ abbiamo la possibilità di settare praticamente qualsiasi opzione in modo personalizzato. Si possono inoltre ottenere informazioni su altri prodotti della stessa linea, quali fasce cardiache o sensori di velocità da applicare alle calzature. Tuttavia voglio focalizzare l’attenzione sulla possibilità di utilizzare lo strumento avanzato di allenamento Crea un piano. Basterà selezionare il TAB specifico per creare un piano di allenamento personale. Ci verranno proposti decine di piani di allenamento ottimizzati per gli sport più diffusi, ed una volta selezionato quello che più ci interessa arriva la vera innovazione ovvero, come dicevo in apertura, la possibilità di affiancare ad un piano cardio, da completare con sessioni di running, uno di forza e flessibilità da effettuare invece a corpo libero.

 

Come potete vedere dall’esempio, scegliendo un piano di allenamento per il Basket ci verranno proposte le due tipologie di workout. Si potrà poi personalizzare ognuna delle modalità variandone l’intensità, la durata e le date di allenamento. Il tutto sarà legato al vostro account e verrà notificato puntualmente sul vostro smartphone. Devo dire che la qualità delle schede di allenamento è davvero ottima e ricorda molto le schede di allenamento delle palestre. Per ogni esercizio c’è addirittura un video dimostrativo che ci mostra come effettuare in modo corretto ogni movimento. Posso personalmente confermare che le schede sono mirate in modo molto scientifico per ciascuno sport. Ho praticato Basket a livello agonistico e devo dire che gli esercizi proposti sono effettivamente validi.

Concludo invitando tutti gli sportivi a provare questa applicazione così all’avanguardia. Gli sviluppatori accolgono celermente i suggerimenti e rispondono in poche ore, cosa che ci fa ben sperare per un continuo miglioramento della qualità del prodotto e delle schede di allenamento.

Ti potrebbero interessare anche le recensioni di: GPS EssentialNewscron.

Leave a Reply

Dario Mola Articolo scritto da

Da sempre con la passione per l'informatica e le nuove tecnologie. Con l'universo Android è stato un vero colpo di fulmine, un progetto che seguo dalla versione 1.6 passando per tutte le Major Release successive. Mi piace andare a scovare applicazioni poco note per portarle alla ribalta, è un pò come contribuire alla crescita dell'ecosistema Android filtrando le applicazioni più valide e meritevoli. Appassionato di sport, scacchi, cucina e libri.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: