Rilasciata la nuova versione di Google Play Developer Console

Di - 29 October 2012 - in

Google ha dichiarato di aver rilasciato la nuova versione della sua Play Developer Console.
Considerato che gli sviluppatori spendono molto del proprio tempo su di essa, Google ha rinnovato l’interfaccia creando la nuova release più luminosa ed attraente, nella quale è facile muoversi utilizzando anche le funzioni di navigazione e ricerca. Oltre a ciò è stata migliorata anche nelle performance, caricandosi velocemente anche qualora si disponga di un gran numero di applicazioni.

Oltre ad un restyling della UI, il core della nuova console è tutto incentrato su come gli sviluppatori possono utilizzarla per fare in modo di migliorare le proprie app rendendole più appetitose per gli utenti e scalare così la vetta della classifica. È infatti equipaggiata con nuovi strumenti per la distribuzione di applicazioni, quali: un nuovo sistema di monitoraggio del rating degli utenti, un processo di pubblicazione delle app più snello e delle nuove opzioni per la lingua.

Monitoraggio user rating

Uno degli strumenti per “capire” e migliorare le applicazioni sviluppate consiste nel monitorare il loro andamento nel corso del tempo. Questo nuovo strumento permette infatti di visualizzare diverse statistiche, sotto forma di grafici, circa il rating degli utenti. Sarà possibile, ad esempio, mostrare il rating medio di un’app nel corso di tutto il suo periodo di vita, oppure solamente da una certa data in poi. Come altri strumenti di statistica, gli sviluppatori potranno inoltre filtrare i dati a seconda del paese, della lingua, della versione di Android, della versione dell’app, per tipo di device e per operatore. Ad esempio è possibile monitorare se la nuova interfaccia grafica di un’app sta riscontrando pareri favorevoli o meno da parte degli utenti. O meglio ancora, riscontrare in quale Paese un’app ha più successo rispetto ad un altro in un determinato mese dell’anno.

Processo di pubblicazione

Il processo di pubblicazione è stato completamente rinnovato e semplificato in modo da permettere agli sviluppatori di dedicare più tempo alla realizzazione delle proprie app. D’ora in avanti sarà possibile iniziare la pubblicazione sia con un apk che solamente con il nome dell’app, e sarà possibile salvare lo stato di una pubblicazione prima ancora di avere tutte le informazioni. Inoltre si potranno vedere le differenze tra la nuova e le vecchie versioni di un’app, praticamente una sorta di sistema di version control, in modo da catturare le modifiche involontarie prima di pubblicare una nuova versione per gli utenti.

Più lingue per le pubblicazioni

Grazie a questa novità, solamente via web e presto anche sui device, tutti gli utenti avranno la possibilità di vedere le applicazioni in ben 49 lingue, attraverso una traduzione automatica e senza alcuno sforzo da parte degli sviluppatori.

Come provare la nuova versione

Per coloro che volessero già provarla, è possibile andare nella propria Developer Console e cliccare sul bottone in alto “Prova la nuova versione”, oppure andare direttamente alla nuova versione.
È necessario comunque segnalare che non è ancora tutto pronto. Infatti alcune features avanzate nella nuova Google Play Developer Console, come il supporto dell’apk multiplo, i file di espansione dell’apk e le comunicazioni, non sono ancora supportate. Per utilizzare queste funzionalità è necessario tornare alla versione precedente facendo click sul pulsante in alto “Torna alla versione precedente”.

Come ogni altro servizio, Google invita a fornire un proprio feedback sulla nuova piattaforma in modo da continuare a migliorare l’esperienza come sviluppatore, permettendogli quindi di rendere un servizio sempre migliore.

 

Via | Android Developers Blog

Leave a Reply

Fabrizio Variano Articolo scritto da

Laureato e specializzato in Informatica con il massimo dei voti, lavora come Software engineer con compiti di team leading progettando e sviluppando soluzioni in ambito web con tecnologie Java e “dintorni”. Grande appassionato di tecnologia, negli ultimi anni si è avvicinato all’ambito mobile, sia hardware che software, con l’intento di far suo questo mondo affascinante. Oltre a viaggiare, tra i suoi hobby ci sono: la moto, la cucina ed il cinema.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: