Rilasciato Amazon Instant Video per Wii

Di - 21 January 2013 - in
Post image for Rilasciato Amazon Instant Video per Wii

Un paio di mesi dopo l’uscita per Wii U, l’app di Amazon Instant Video è stata rilasciata anche sulla precedente console Nintendo, la Wii.

Instant Video è il servizio di video on demand di Amazon, purtroppo ancora non disponibile in Italia, che permette ai suoi utenti di accedere ad una libreria di circa 140.000 film, in parte da acquistare solo singolarmente e in parte compresi in un abbonamento Amazon Prime.

Al lancio dell’applicazione per Wii U, molti utenti Wii sono rimasti delusi da Amazon, che rilasciava un servizio davvero molto apprezzato solo sulla piú recente e meno diffusa (i dati di vendita sono ancora non eccezionali) delle due console Nintendo adatte ai servizi di streaming. Con questo nuovo rilascio, dunque, Amazon raggiunge la maggior parte dei videogiocatori su console fissa Nintendo, offrendo peraltro un servizio che sulla Wii mancava, perlomeno a questo livello di qualità.

Per quanto riguarda l’utilizzo senza abbonamento, il sistema permette l’acquisto di film con la possibilità di vederli entro trenta giorni. I film acquistati rimarranno raccolti in un’apposita libreria, in modo da essere ritrovati rapidamente. Il tutto è ovviamente integrato con la piattaforma online, permettendo di vedere con un dispositivo un film acquistato con un qualsiasi altro dispositivo dotato di Instant Video.

Attraverso l’applicazione è anche possibile accedere all’enorme database IMDb, contenente informazioni tecniche e retroscena su tutti i film disponibili, assieme alle valutazioni e ai commenti degli utenti.

Nell’attesa che questo servizio, molto richiesto anche dagli utenti Kindle Fire HD, venga reso disponibile anche in Italia, è molto piacevole vedere l’interesse di Amazon per la penultima console Nintendo, che appare ben lontana dall’essere abbandonata nonostante le logiche di mercato lo richiedano.

Via | Amazon Press Room

Leave a Reply

Lorenzo Breda Articolo scritto da

Studente di Informatica a Roma, si occupa di programmazione web sopratutto lato server, e di accessibilità del web. Utilizza e ama Debian GNU/Linux, e si interessa di fisica, fumetto, trekking e fotografia (gli ultimi due possibilmente abbinati). Collabora con Googlab da aprile 2012.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: