Saucy Salamander sarà il prossimo Ubuntu

Di - 26 April 2013 - in
Post image for Saucy Salamander sarà il prossimo Ubuntu

Neanche il tempo di rilasciare la nuova versione di Ubuntu che già ci si butta nello sviluppo della nuova creatura. Ad annunciarlo è proprio il patron di Canonical, Mark Shuttleworth nello stesso giorno del lancio di Raring Ringtail, che in italiano si potrebbe rendere con Opossum Scalcitante. Dopo i ringraziamenti di rito per gli sviluppatori e alla comunità che ha assistito ed aiutato nello sviluppo.

Sembra che il numero uno dell’azienda sudafricana sia a corto di idee ma riesce a cogliere l’attimo e dare un nome, colmo di significati, alla nuova versione che arriverà ad Ottobre. La 13.10 sarà battezzata Saucy Salamander (Salamandra Impertinente) perché le salamandre sono delle creature magiche, rivelatrici di un ambiente incontaminato. Propio questa similarità le accomuna al nuovo mondo che verrà alla luce con Ubuntu Touch: nuove applicazioni, nuovi strumenti per lo sviluppo e splendide interfacce grafiche.

Inoltre questi rettili riescono a nuotare controcorrente in modo naturale e senza alcun problema. Così come si è mossa negli anni la comunità che ruota attorno ad Ubuntu, creando del software libero e spesso anche gratuito. Nonostante sia ancora agli inizi, il processo di sviluppo della versione mobile della distribuzione del sistema operativo linux, molti sono gli utenti che hanno realizzato delle app, curate nella grafica e già funzionali all’utilizzo.

Via | Mark Shuttleworth BlogOMGUbuntu

Leave a Reply

Emanuele Boncimino Articolo scritto da

Web designer, sviluppatore, tech specialist ed Android Guru: sono gli obiettivi
che vorrebbe raggiungere nel lungo termine. Mantiene un ottimo grado di
conoscenza del mondo racimolando news estere. Sempre alla ricerca di sfide che
possano nutrire la propria mente: Engeene è tra queste.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: