Scorciatoie per Google Drive

Di - 29 October 2012 - in

Sappiamo tutti quanto Drive sia uno strumento potente e flessibile e conosciamo bene Chrome per la sua velocità e versatilità. Google migliora costantemente i propri servizi web in modo che siano cross-browser, cioè fruibili da tutti i programmi di navigazione moderni, ma allo stesso tempo, sviluppando in casa proprio Chrome, è ben consapevole di come possa migliorare l’userexperience offerta agli utenti che decidono di utilizzare il suo browser.

Chrome ci ha abituati al web-store, alle sue estensioni ed alle pagine in background. Tutti questi elementi non sono semplice “estetica” o link a pagine Internet ma permettono di arricchire gli strumenti ed i servizi web veri e propri.

Faccio alcuni esempi: Gmail offline è un’applicazione che ci permette, da ogni Nuova Scheda di Chrome, di accedere, anche senza rete, all’ultimo mese dei nostri messaggi mentre l’estensione Browser Clipboard, sempre creata da Mountain View, consente di gestire il taglia-copia-incolla tra tab del browser portanto, tra le altre cose, l’uso di Google Drive allo stesso livello di qualsiasi altra applicazione di calcolo in locale.

Esempio di Browser Clipboard

Esempio di Browser Clipboard

Google completa la sua offerta mediante 3 nuove scorciatoie che ci rendono in grado, con un click, di creare un nuovo documento di testo (ora Doc), un foglio di calcolo (Sheet) o presentazione (Slide).

Chrome con i link a Docs, Sheets e Slides

Chrome con i link a Docs, Sheets e Slides

Aggiungere questi elementi al vostro Browser è semplicissimo, vi basta seguire i seguenti link:

(per chi volesse la suite completa: Fusion Tables, Moduli, Disegni, Google Apps Script)

La suite dì collegamenti ai documenti di Drive

Gli stessi collegamenti compariranno di default anche nel menù di Chrome OS con il prossimo aggiornamento nel giro di una o due settimane.

Una preview dei link nel menù di Chrome OS

Quest link ci rendono più facile e veloce creare un nuovo documento? Certamente sì, inoltre, se abbiamo abilitato l’utilizzo di Google Drive Offline, potremo vedere ed usufruire anche senza connettività del collegamento a Documenti (per ora).

Penso che l’obiettivo di Google non sia quindi solo quello di velocizzare le nostre operazioni quotidiane, quanto quello di “farci vedere” come utilizzare i suoi prodotti anche in contesti, offline, in cui saremmo portati ad utilizzare altre soluzioni.

 

Via | Google Chrome Blog

Leave a Reply

Andrea Testa Articolo scritto da

Laureato in Comunicazione Digitale, curioso ed affascinato dall’informatica, specialista Google Apps. Sviluppatore software, ama tutto ciò che si manifesta sotto forma di intelligenza, tecnica ed innovazione, come il web e l’open source.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: