[Search] Film e cinema immediatamente disponibili da mobile

Di - 17 December 2011 - in

Google Search aggiunge una funzionalità per ciò che concerne Cinema e Teatri.
Ora possiamo effettuare una ricerca tutta speciale, valida per qualsiasi browser mobile, che ci permette di trovare il film da andare a vedere al cinema oppure lo spettacolo a cui assistere a teatro.

Come funziona: come prima cosa, è necessario recarsi su google.com dal nostro browser. Dopo di che verifichiamo che Instant Search sia attivo. A questo punto basterà scrivere nella box di ricerca la parola “movies” e cercare.

Come risultato, otterremo un ulteriore campo di testo in cui inserire la località o un indirizzo. Una volta selezionata la zona, ci apparirà un risultato di ricerca, dove sarà possibile specificare se stiamo cercando un cinema o un film e dove potremo impostare un criterio di ricerca geografico più specifico, oppure selezionare la località in cui ci troviamo.
Qui diventano evidenti le differenze tra l’affermare che siamo a New York (NY, Usa) oppure a Milano (MI, Italia), tant’è che nel primo caso i risultati di ricerca per i cinema visualizzeranno locandina, trailer del film se presente, tutti i link a nomi dei locali, orari, cast e informazioni varie tratte dall’International Movies DB.
Se invece siamo sinceri e ammettiamo di NON essere a New York, bensì in Italia, allora la pagina dei risultati perderà le locandine e i link all’IMDB.
Ma manterrà nomi dei cinema e orari e – se esistenti – i link a YouTube.
E questa mi pare già un’ottima cosa!

In sostanza, cercare un cinema o un film dove passare la serata è diventato più immediato e vedere subito gli orari di proiezione oppure la mappa per arrivarci è decisamente pratico.
Resta per noi italiani/europei/non-americani la speranza di poter accedere al sito delle biglietterie del locale per poter acquistare il biglietto saltando le code (funzione che invece è presente se per esempio siete negli Stati Uniti).

Leave a Reply

Laura Germana Vailati Articolo scritto da

Nata e cresciuta a Milano, dal cui caos si separa sempre con difficoltà, lavora per una multinazionale americana (no, non Google!). Condivide il suo tempo libero con una mamma, un compagno, due felini, tanti libri (piú di 3000 volumi. Di carta), tanta musica (piú di 2000 vinili), parecchi film e qualche buon amico di vecchissima data. A 16 anni le dissero che l'informatica non era la sua strada. All'epoca ci credette. E fece malissimo!

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: