[Search] I 40 aggiornamenti di febbraio

Di - 6 March 2012 - in

Febbraio, per quanto corto, è stato un mese proficuo per gli aggiornamenti apportati al motore di ricerca più utilizzato al mondo.
Nel mese da poco concluso, infatti, sono stati introdotti ben 40 aggiornamenti, con i quali Google ha segnato un nuovo record.

Elencarli tutti non avrebbe molto senso, poichè non li leggereste di certo tutti, perciò ne ho selezionati cinque, che tra tutti ritengo essere i più consistenti ed interessanti. I più curiosi possono trovare tutti e quaranta gli aggiornamenti nel comunicato di Amit Singhal.

  • Previsioni locali più rilevanti in YouTube. Con questo aggiornamento viene valorizzata maggiormente la localizzazione dell’utente quando sta digitando una query in YouTube. Se ci si trova in India e si sta scrivendo “Queen…”, l’autocompletamento suggerirà “Queen India”, mentre se ci si trova a Milano, il suggerimento sarà “Queen Milano”.
  • Rilevamento delle pagine ufficiali più accurato. Questo è un argomento piuttosto delicato, che merita un aggiornamento adeguato. Ed eccolo arrivare. Google migliora il rilevamento delle pagine ufficiali, pertanto ora saranno escluse diverse pagine che prima erano ritenute erroneamente tali, per favorire maggiormente quelle che invece lo sono.
  • Migliorato l’uso dei sinonimi. Questo aggiornamento era già stato applicato alla versione inglese di Google, ma ora si espande anche a tutte le altre lingue. Si tratta di un migliore riconoscimento dei sinonimi, che migliora sensibilmente la qualità dei risultati delle ricerche.
  • Miglioramenti alle ricerche legate ai viaggi. Già nel settembre 2011 vi abbiamo presentato Flight Search, quando è stata introdotta nella versione desktop, e nuovamente pochi giorni fa quando è stata inaugurata per la versione mobile del motore di ricerca. Questa funzione, che vi permette di cercare i voli aerei direttamente dalla pagina di Google, ora restituisce risultati più accurati e sicuri.
  • Lancio internazionale di shopping rich snippets. Shopping rich snippets permette di individuare con molta semplicità i siti che offrono i prodotti che stiamo cercando, evidenziandone il prezzo ed i voti, per migliorare l’esperienza di shopping virtuale dell’utente. Finora disponibile solamente per Stati Uniti, Germania e Giappone, ora questa funzione è stata estesa all’intero globo.
A questi aggiornamenti, come già detto, se ne aggiungono molti altri che, insieme, contribuiscono a fornire all’utente un’esperienza completa e migliore, agendo su tutti gli aspetti che possono interessare le più varie categorie di utenti.
Via | Google

Leave a Reply

Mattia Migliorini Articolo scritto da

Studente di informatica presso l'Università di Padova, web designer, amante di Linux e dell'open source in generale. Membro di Ubuntu e di 2viLUG, da gennaio 2012 è collaboratore di Engeene.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: