Street View festeggia 50…Nazioni!

Di - 24 April 2013 - in
Post image for Street View festeggia 50…Nazioni!

Google Maps e, nello specifico, la sua funzione più innovativa Street View, sono in continua espansione. Da quel 25 maggio 2007, nascita del servizio di visione a 360° a livello stradale, che comprendeva solo un pugno di città degli Stati Uniti, si è arrivati a coprire praticamente buona parte  globo. Dalle cime Himalayane al Mar Morto, dalla Norvegia all’Antartide, sono ben pochi i paesaggi che non si possano visitare ed osservare tramite questa fantastica feature di Google Maps.

Con il più corposo aggiornamento mai pubblicato, entrano a far parte dei paesi coperti dallo Street View anche l’Ungheria ed il Lesotho. In totale sono quindi ben 50 i paesi classificati da Street View. L’aggiornamento in questione è di proporzioni colossali, basti pensare che tra l’update di siti già mappati (tra cui anche l’Italia) e l’inserimento di luoghi completamente nuovi, proprio come Ungheria e Lesotho, sono oltre 560.000 i km di strade aggiunte al database.

Andiamo a scoprire qualche bellissimo scatto preso dagli ultimissimi paesi aggiunti, e qualche update invece di quelli più vecchi, ma di certo non meno interessanti, catalogati dallo street view.

Budapest, splendida vista del Parlamento sul Danubio.

Davvero mozzafiato la metropoli Ungherese, non per nulla soprannominata La Perla o La Regina del Danubio. Come non essere d’accordo?

Panorama degli altopiani del Lesotho.

Il Lesotho è uno stato geograficamente inscritto al Sud Africa e senza sbocchi sul mare. Un vero paradiso di panorami temperati e di laghi. Insieme al Bhutan è l’unico paese al mondo interamente al di sopra dei 1000 m S.L.M. e il suo punto più “basso” è  addirittura a quota 1400 m!

Castello di Kilkenny, Irlanda.

Il castello di Kilkenny è davvero spettacolare, merita senz’altro una visita anche il vicino campo da golf, ed un assaggio della birra rossa più famosa del mondo, la Kilkenny ovviamente.

Tempio di Sha-Tin, Hong Kong.

Il tempio di Sha-Tin, o tempio dei 10000 Buddha ad Hong Kong, è uno dei più spettacolari templi della Cina. Il numero di statue presenti nel tempio che rappresentano il Buddha, è superiore alle 13000.

Dopo aver visto qualche screenshots preso da Street View, non ci resta che decidere quale sarà la nostra destinazione per il prossimo viaggio. Con il supporto di uno strumento così all’avanguardia, gratuito, ed in continuo miglioramento, pianificare tutte le nostre tappe del viaggio risulterà senz’altro più semplice e decisamente molto più divertente.

Link di Google Maps

Articoli correlati:  l’ultima-frontiera-è-google-maps

arriva-google-maps-engine

come-condividere-panorami-photo-sphere-su-google-maps

Leave a Reply

Dario Mola Articolo scritto da

Da sempre con la passione per l'informatica e le nuove tecnologie. Con l'universo Android è stato un vero colpo di fulmine, un progetto che seguo dalla versione 1.6 passando per tutte le Major Release successive. Mi piace andare a scovare applicazioni poco note per portarle alla ribalta, è un pò come contribuire alla crescita dell'ecosistema Android filtrando le applicazioni più valide e meritevoli. Appassionato di sport, scacchi, cucina e libri.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: