Sviluppo di un’applicazione con IntelXDK – Parte 2 – Installazione e creazione di un progetto

Di - 23 June 2014 - in
Post image for Sviluppo di un’applicazione con IntelXDK – Parte 2 – Installazione e creazione di un progetto

Vediamo in questo articolo come muovere i primi passi con Intel XDK, dall’installazione alla creazione di un progetto.

XDK viene messo a disposizione gratuitamente da Intel all’indirizzo http://xdk-software.intel.com/. È disponibile per i maggiori sistemi operativi: Microsoft Windows, Apple OS X e Linux. Mentre per le prime due piattaforme esiste un solo archivio da scaricare, per Linux si può scegliere scaricare la versione a 32 bit o la versione a 64 bit (entrambe richiedono come minimo Ubuntu 12.04). Chi scrive questo articolo utilizza Ubutnu, pertanto le istruzioni che seguono fanno riferimento a questo sistema operativo.

Scaricato l’archivio, occorre decomprimerlo dove viene più comodo e lanciare lo script installGUI.sh che si trova al suo interno. Tale script ci guiderà nei pochi passi necessari a installare il prodotto. Una volta installato avremo la voce Intel XDK nel menu di Ubuntu. Basta selezionare la ulteriore voce Intel XDK presente in tale menu per avviare lo strumento.

Una volta avviato XDK creiamo subito un nuovo progetto. Clicchiamo sulla scritta Projects in alto a sinistra per far comparire la lista dei progetti disponibili. Nell’angolo in basso a sinistra, vedrete un grosso “+” bianco su fondo blu con scritto accanto “Start a new project”. Basta farci clic sopra per veder apparire una schermata simile alla seguente.

Intel-XDK-AppStarter

Qui si possono scegliere diverse modalità di creazione della nuova applicazione. Per questa serie di articoli scegliamo App Starter. Indichiamo il nome del progetto e la cartella in cui crearlo. Una volta selezionati ci verrà chiesto di seguire un breve riepilogo delle funzionalità che offre XDK: sviluppo, emulazione, test, debug eccetera. In questa serie di articoli ci occuperemo solo di sviluppo ed emulazione ma la panoramica sullo strumento qui riprodotta è interessante per farsi un’idea di quali sono le funzionalità di XDK. Così appare XDK una volta creata l’applicazione.

Intel-XDK-Just-Created

Nel prossimo articolo vedremo come realizzare una interfaccia grafica passo per passo.

Articolo precedente: Le specifiche dell’applicazione

Leave a Reply

Marco Buschini Articolo scritto da

Da sempre appassionato di informatica e di scrittura fonde queste due passioni collaborando con Engeene. L’attuale crisi economica lo condanna ad essere attualmente in cerca di occupazione stabile.

Contatta l'autore

Previous post: