Translate: contestualizzare le parole

Di - 18 July 2012 - in

Con il susseguirsi di sempre più parole nuove create ogni anno nei vocabolari, Google implementa in Translate un sistema che permette di osservare vocaboli e gruppi di termini all’interno di un contesto sensato.

Oltre alla possibilità di visualizzare traduzioni alternative nella medesima lingua ed in altre e di accedere ai risultati da dizionario, per mezzo di questa nuova funzionalità, una volta digitato il testo da tradurre, sarà sufficiente cliccare sull’icona dedicata alle frasi di esempio – posizionata nella parte bassa a sinistra della casella di traduzione – per visualizzare un esempio di periodo, estratto dalle ultime pagine pubblicate sul Web, nel quale i vocaboli cercati verranno contestualizzati per rendere un’idea di senso compiuto.

Avendo provato, seppur brevemente, il servizio, dobbiamo però segnalare che la funzione esegue correttamente la ricerca degli esempi solo finché le frasi inserite rimangono molto brevi e lineari, smettendo di restituire risultati al minimo aumentare della complessità dei periodi.

È tuttavia prevedibile che ciò sia in buona parte imputabile all’ancora esiguo numero di frasi di esempio archiviate e rintracciabili dal motore di ricerca, che, da stesso annuncio di Google, verranno prossimamente e progressivamente aumentate in quantità.

Via | Google Translate Blog

Leave a Reply

Bruno Torrini Articolo scritto da

Torinese di 21 anni, non è nè un informatico nè un tecnico, ma un semplice curioso che ama il mondo Google e sostiene moralmente Android con tutte le sue forze. Chimico fallito, dilettante astrofilo, progster sfegatato, fumettofilo e amante dell'estetica in arte e architettura.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: