Trovare luoghi di interesse “raccomandati” con Google+ Local

Di - 31 May 2012 - in

Un comportamento frequente, sia online che offline, ogni volta che siamo in cerca di un locale, un’attività commerciale o un fornitore di servizi affidabile consiste nel dare credito al giudizio di chi lo conosce già. Qualora poi l’informazione provenga da una persona a noi nota, ci sentiamo più sicuri nelle scelte basandoci sulla fiducia che riponiamo nei consigli dei nostri amici e conoscenti.

Google+ Local è una nuova funzionalità per trovare negozi, esercizi o luoghi di interesse che si integra in Google Plus, nella Ricerca “classica” di Google, in Google Maps e Mobile. Comprende sia le valutazioni di Zagat che i giudizi degli altri utenti Google+ che abbiamo inserito nelle nostre cerchie e si interfaccia all’utente come una nuova scheda di Google+.

Zagat è un sistema di classificazione e valutazione di esercizi commerciali, acquisito da Google lo scorso anno, basato su recensioni e raccomandazioni da parte degli utenti, in sintesi un’istanza del cosiddetto user-generated content. Ogni attività ha una propria scheda Zagat con valori espressi in trentesimi che riguardano la reputazione del luogo. Qualità del servizio, del cibo, il prezzo e altri particolari sono parametri che Zagat prende in considerazione per giudicare ad esempio un ristorante.

Come accedere a Google+ Local: dal menu di Google+ sulla colonna di sinistra sotto la voce Altro troviamo la scheda Pagine locali (è possibile spostare l’icona trascinandola sul menu).

Nella schermata di apertura della scheda compaiono i Luoghi consigliati nei paraggi, con I tuoi luoghi dove compariranno le recensioni e i giudizi dati dall’utente mano a mano che li assegnerà. Qui la schermata iniziale che si riferisce di default alla mia città, così come io l’ho impostata nel mio profilo Google+ :

Supponiamo di trovarci a Venezia e di volere gustare una pizza. Eseguendo la ricerca in Google+ Local sulla parola specifica “pizza” si ottiene una lista di locali con le rispettive location sulla mappa. Se qualcuna di queste pizzerie fa parte del circuito Zagat ne vedremo le relative recensioni e punteggi:

O ancora, cercando un elemento specifico, in questo caso un ristorante, si viene indirizzati alla sua scheda Google+ Local completa di mappa e di giudizi e recensioni Zagat:

L’integrazione di Google+ Local risulterà ancor più evidente nell’utilizzo di Maps e nella Ricerca dal momento che renderà disponibili le stesse informazioni sul luogo o esercizio oggetto della ricerca. Visualizzeremo (da pc) una schermata come questa in Google Ricerca:

e simile a questa in Google Maps:

Nel caso in cui qualcuna delle persone facenti parte delle nostre cerchie di G+ sia passata di lì e abbia lasciato un giudizio o attribuito un punteggio al luogo che ci interessa, esso comparirà e verrà messo in risalto nell’elenco delle recensioni, da qui l’aspetto social della questione.

Google+ Local è disponibile anche per l’uso in mobilità, con una propria funzione integrata nella app di Google Maps per Android (aggiornando Maps noteremo l’integrazione) e prossimamente su device iOS.

Di seguito possiamo vedere l’integrazione del servizio nell’applicazione Google Maps per Android.

Lo spot Decidi con Zagat ne illustra brevemente le funzioni che aiutano a compiere una scelta accorta con l’aiuto delle recensioni degli utenti che hanno già usufruito di un servizio o acquistato qualcosa in un posto dove intendiamo recarci.

via | Google Blog Italia

 

Leave a Reply

Roberta Ranzani Articolo scritto da

Lifelong learner affascinata dal Web e dalla possibilità d'allacciare infinite Connessioni. Ama cucinare, i libri, la musica, le arti visive, i gatti e l'Affabulazione.

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: