Un sogno fantastico ed incredibilmente reale

Di - 10 October 2012 - in

Ho recentemente riletto la frase che sono certa molti di voi conosceranno già e che più o meno recita così : “Non si smette di giocare perché si è diventati vecchi, ma si diventa vecchi quando si smette di giocare”. Io la considero una sacrosanta verità, così come considero estremamente importante continuare a sperare e sognare. Progettare. Costruire. Fare. Questo è il mio modo di essere sempre in mutamento, in divenire; ciò che una volta veniva definito appunto “in fieri”.

Credo di aver ricevuto questo insegnamento direttamente dai miei genitori, che – estremamente realistici – mi hanno sempre favorito nella lettura, nei giochi fantasiosamente concreti come i LEGO e nell’apertura mentale verso il nuovo, il particolare, il curioso e l’interessante.

Così oggi, un papà dei nostri giorni, tale signor Dallas Clayton, decide di realizzare un libro “An Awesome Book” per il suo bambino.

Un libro importante, perché ricorderà in ogni momento che sognare è fondamentale, sognare è uno dei motori che ci spinge poi a realizzare i nostri sogni, sognare è parte di un grande gioco in cui la nostra fantasia è la protagonista assoluta.
Sognare è il nostro modo di attingere ad idee alternative e soluzioni anomale di problemi complessi.
E bisogna sognare in grande, non bisogna fermarsi alle sole noccioline.

La storia di questo libro fin qui pare non abbia nulla di particolarmente interessante, né di correlato ad Internet o alla rete o alle moderne tecnologie di comunicazione. Ma se proseguiamo, scopriamo che trovare qualcuno che pubblichi il libro scritto e disegnato da questo moderno papà è impresa alquanto ardua.
Ed ecco che il passo da carta stampata a digitalizzazione diventa l’unica strada percorribile e il nostro papà si industria tutto da solo fino a pubblicare il libro direttamente sul web. Liberamente scaricabile. Gratis.

Ed ecco che il libro inizia a piacere, ad essere conosciuto e le poche copie che erano state date alla stampa a proprie spese vengono presto esaurite.
Il libro inizia ad essere davvero molto diffuso ed infine anche realmente pubblicato da un vero editore.

Questa storia incredibile, ancor più per noi italiani, arriva quindi alle orecchie di Google, che decide di dare un ulteriore aiuto al sogno di questo papà, mettendo al lavoro i suoi web developer e traduttori e trasformando il libro in una applicazione scaricabile direttamente dal Chrome Web Store.

Adesso il libro è perfettamente leggibile in 17 lingue diverse, da PC, tablet e smartphone e soprattutto, grazie ai ragazzi di Google Chrome, ha fatto diventare realtà il filo conduttore del libro stesso: sogna e ricordati sempre di sognare in grande.

Il web è sempre più ciò che noi ne facciamo, a volte “con un piccolo aiuto dai nostri amici”, qui il video :

 

VIA | Google Chrome Blog , Chrome Web Store , An Awesome Book , Google Chrome on Google+ , Google Chrome on YouTube

 

Leave a Reply

Laura Germana Vailati Articolo scritto da

Nata e cresciuta a Milano, dal cui caos si separa sempre con difficoltà, lavora per una multinazionale americana (no, non Google!). Condivide il suo tempo libero con una mamma, un compagno, due felini, tanti libri (piú di 3000 volumi. Di carta), tanta musica (piú di 2000 vinili), parecchi film e qualche buon amico di vecchissima data. A 16 anni le dissero che l'informatica non era la sua strada. All'epoca ci credette. E fece malissimo!

Contatta l'autore

Previous post:

Next post: